gli estremi si incontrano

Kate Field

Tra le più autorevoli giornaliste e conferenziere americane, accusò i mormoni di indifferenza verso l’etica dello Stato, avversò lo schiavismo, si batté per i diritti delle donne. La sua emancipazione non prescindeva da una fortissima spiritualità.

“My piece goes on and I get praise from all quarters”, scrisse Kate Field a un amico, e il suo talento non ammetteva requie.

 

 

 

  

 

 

kate field gli estremi si incontrano tabula fatiKate Field, Gli estremi si incontrano
Traduzione e presentazione di Marco Tornar
(Tabula fati, 2012)
Vai al sito di Tabula Fati

La messa in scena di una condizione umana che si dibatte tra estremi è l’esito del tono apparentemente leggero di questa vivace “commedietta” d’amore del 1877 sottratta all’oblio. L’autrice stessa interpretò il ruolo della graziosa Maude, riscuotendo ampio consenso da parte del pubblico londinese, anche grazie alla presenza della bambina attrice che la accompagnava. “My piece goes on and I get praise from all quarters”, scrisse Kate Field a un amico, e il suo talento non ammetteva requie. Tra le più autorevoli giornaliste e conferenziere americane, accusò i mormoni di indifferenza verso l’etica dello Stato, avversò lo schiavismo, si batté per i diritti delle donne. La sua emancipazione non prescindeva da una fortissima spiritualità.

  • Facebook
  • Twitter
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
  • Print