Enrico VII. La vita del sovrano che fece illudere persino Dante di Maurizio Schoepflin

Era di origini e di cultura francesi, avendo visto la luce probabilmente a Valenciennes intorno al 1270 ed essendo stato educato alla corte di Parigi, ma il suo destino si consumò in terra di Toscana, dove morì, a Buonconvento, non lontano da Siena, nell’agosto del 1313, e dove, nel duomo di Pisa, trovò pietosa sepoltura. [...]

  • Facebook
  • Twitter
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
  • Print