La Scintilla divina di Claire Benedict (traduzione di Marco Tornar)

Su quella collina della gentile Franconia, dove per quasi quarant’anni c’è stato un edificio rosso –dapprima, palesemente, come un enorme fungo cresciuto all’improvviso, poi più discretamente, guadagnando ombra dal verde circostante– su quella collina, una dolce sera di luglio, un pellegrino da una terra lontana potrebbe ben soffermarsi per sognare un sogno. Dietro di lui, [...]

  • Facebook
  • Twitter
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
  • Print